Tutorial 2 – Completare il profilo (parte 1)

Nel nostro ultimo post abbiamo spiegato come iscriversi a minube. L’utente iscritto dispone ora di un nuovo profilo, che naturalmente risulta vuoto. Vediamo ora di capire quali sono le funzionalità associate al profilo di ogni utente.

In primo luogo, per accedere al profilo, occorre effettuare il login. A questo scopo, si deve accedere alla home di minube e cliccare sul bottone “Entra” nella barra superiore. Nella pagina che si apre, inserisci i dati richiesti ed accedi alla tua homepage. A questo punto, semplicemente cliccando sul tuo username nella barra superiore, arrivi alla pagina del tuo profilo personale.

accesso_profilo

Carica la tua foto

Nella parte destra del profilo compare la foto di default del tuo avatar. Per generare confidenza negli altri utenti, è opportuno disporre di una foto personale. A questo scopo, basta cliccare su “cambia foto”. Si viene così portati a una pagina in cui caricare la foto nuova: per fare ciò, cerca la foto nel tuo computer (in base alle condizioni descritte) e caricala. È possibile anche ritagliarla nel modo più adeguato. Cliccando su “Termina”, si ottiene l’effetto desiderato: un profilo con foto. Possiamo ora tornare al profilo.

cambia_avatar

Cerca destinazioni

In mezzo alla pagina del profilo compare un riquadro con lo sfondo giallo. Si tratta del motore di ricerca di destinazioni e posti preferiti. Da qui puoi lanciare una ricerca per scoprire ciò che più ti interessa.

profilo

Lasciati ispirare!!

Tags: , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tutorial 3 – Completare il profilo (parte 2) | Blog Minube - novembre 10, 2009

    […] aver caricato la foto come spiegato nel tutorial precedente, possiamo passare alla compilazione del profilo. Nel caso ti fosti disconnessi, basta che clicchi […]

  2. Tutorial 4 – Aggiungere amici e paesi visitati | Blog Minube - dicembre 29, 2009

    […] volta completato il profilo (leggi come nella parte 1 e nella parte 2 dei tutorial precedenti) è possibile compilare altri campi che caratterizzano il […]

Lascia un commento